Come spiare un profilo Instagram privato

Chi non ha mai provato la voglia di andare a spiare un profilo Instagram privato? Molti di noi si sono fermati sapendo che non si può; altri invece si sono affidati ad applicazioni che in realtà non sono altro che bufale e non aiutano concretamente in ciò che vogliamo fare. Come sentirci a nostro agio in questo campo così complesso? Ecco tutte le dritte di cui avete bisogno!

Esistono veramente app per spiare un account privato?

Diciamolo subito: se ti aspetti un’app per spiare un account privato, non esistono. E se esistessero verrebbero immediatamente fatte eliminare, in quanto si fa sempre il possibile per tutelare la privacy di tutti gli utenti.

Non esistono metodi che ci consentono di vedere tutto ciò che c’è su un profilo privato, ma con un po’ di inventiva e tanta pazienza riusciremo comunque a vedere alcune fotografie.

Come fare allora?

Basta sfruttare gli hashtag soprattutto, e la geolocalizzazione poi; se possiamo intuire dove si possa trovare l’oggetto del nostro interesse o quali hashtag potrebbe aver utilizzato, avremo la possibilità di cercare tutti i post fatti con un determinato hashtag o con un determinato luogo. Effettuando una certosina ricerca riusciremo poi a trovare i post della persona che stiamo cercando.

Troppo complicato?

Ecco un’altra soluzione: se non possiamo chiedere a questa persona il follow con il profilo che attualmente possediamo, perché risalirebbe alla nostra identità, creiamone ad hoc un secondo e facciamo immediatamente questa operazione.

Altrimenti, se non vogliamo farlo ma vogliamo comunque spiare un profilo Instagram, potremo entrare in contatto con qualcuno che già ha in follow la persona che ci interessa, e questo qualcuno potrebbe inviarci i link dei post e delle foto che vengono pubblicate su quel profilo.

In conclusione, si tratta di metodi assolutamente leciti, ma che per essere messi in pratica hanno bisogno di davvero tanta pazienza e non sempre funzionano.

Tutto dipende anche da quanto effettivamente conosciamo questa persona. Non esistono app che ci svelano i profili privati altrui, diffidate da chi vi promette una cosa del genere!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui tuoi social!

Leggi anche: 

Un articolo di Umberto Saffioti pubblicato il 29/03/2018 e modificato l'ultima volta il 28/06/2018