La reflex sta scomparendo? E cosa la sostituirà?

La macchina fotografica reflex a obiettivo singolo è stata l’iconico pilastro della fotografia “seria” sin dagli anni ’60 e la sua versione digitale, la DSLR, ha svolto questo ruolo durante il 21° secolo. Ma la corsa al primato durata 50 anni sembra aver raggiunto l’apice; e le fotocamere con specchi e pentaprismi stanno lasciando il posto alle mirrorless. Cioè?

In una macchina fotografica mirrorless “ottieni molti più cervelli computerizzati”, afferma Stephen Shankland, reporter senior di CNET e fotografo appassionato di lunga data. “Hai tutte le informazioni sulla luce che vanno sempre al sensore di immagine e una delle cose più importanti che puoi fare è una messa a fuoco automatica molto migliore”. Le reflex digitali di solito inviano l’immagine dell’obiettivo al sensore solo quando si preme il pulsante di scatto, riducendo il tempo in cui il sensore deve adattarsi e catturare l’immagine. Insomma, sarebbe una derivazione del design della macchina fotografica a pellicola che le fotocamere mirrorless possono apparentemente girare in tondo.

Sony ha recentemente smesso di produrre macchine fotografiche reflex digitali a favore delle fotocamere mirrorless; ma i giganti delle reflex digitali Canon e Nikon non hanno ancora abbandonato il loro stile. Se è vero, infatti, che la spinta pubblicitaria sta dando nuova priorità alle macchine mirrorless come la Canon R5 e R6 o la serie Nikon Z, le vecchie reflex digitali continuano a vivere.

Macchina fotografica Reflex o Mirrorless?

Mode e prospettive a parte, cosa cambia nel confronto tra i vecchi e i nuovi modelli?

Dal punto di vista tecnico, le fotocamere mirrorless eliminano lo specchio centrale nel design della DSLR.

Oltre alla differenza base, diciamo subito che le fotocamere mirrorless sono in genere più compatte delle reflex digitali, notoriamente ingombranti; ma la DSLR è diventata la fotocamera di riferimento per coloro che desiderano ottenere le foto migliori, nonostante il suo costo, peso e complessità. Le mirrorless, invece, possiedono funzioni più simili a quelle di un telefono e sono meno ingombranti. Tuttavia, spesso richiedono nuovi obiettivi o un adattatore se si desidera mantenere un obbiettivo DSLR. Questo potrebbe vanificare in qualche modo il miglioramento di dimensioni e peso.

Ma le reflex stanno veramente per scomparire? A dire il vero, l’assetto definitivo non si percepisce ancora nel mercato delle fotocamere con obiettivi intercambiabili, una categoria che include sia le reflex digitali che le fotocamere mirrorless, secondo i dati della Camera and Imaging Products Association giapponese. Con tutta probabilità, le due tipologie di macchina fotografica coesisteranno per parecchio tempo.

Quella che Shankland prevede sarà una strada lunga, perché la tecnologia reflex digitale offre ancora una combinazione vincente di qualità dell’immagine e scelta dell’obiettivo. Tuttavia, l’uscita dal mercato della DSLR è iniziata.

“Non credo che dobbiate correre a prendere l’ultima reflex digitale sullo scaffale”, afferma Shankland. “Canon e Nikon si stanno muovendo gradualmente attraverso questa transizione”.

Leggi anche: IPhone 13 di Apple costerà molto di più. I dettagli

Un articolo di Alberto Fogliani pubblicato il 31/08/2021 e modificato l'ultima volta il 31/08/2021

Alberto Fogliani

Grande appassionato di calcio e sport in generale, Alberto è sempre alla ricerca di notizie coinvolgenti e riesce a creare i contenuti più popolari con uno stile inconfondibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *