Instagram trasformerà tutti i video caricati in Reels, nuovi strumenti creativi per i contenuti

È facile comprendere il perché delle scelte improvvise di Meta. Sembra quasi che ci sia un soffio di disperazione nel cercare di replicare TikTok mentre prende con sé parte della popolarità di Instagram. Meta ha annunciato che praticamente tutti i video caricati diventeranno Instagram Reels, senza possibilità di scelta. Ha aggiunto inoltre una gamma di nuovi strumenti creativi per Reels poiché ha pensato di raddoppiare e triplicare il formato video breve.

Il cambiamento principale di Instagram comunque consiste nel portare i videoclip nel feed Reels.

Video Instagram diventano Reels

Come spiegato dal portavoce di Meta: “Poiché i Reels Instagram offrono un modo più coinvolgente e divertente per guardare e creare video su Instagram, stiamo portando l’esperienza a schermo intero anche nei post video. Nelle prossime settimane, i nuovi post video di durata inferiore a 15 minuti verranno condivisi come Reels. I video pubblicati prima di questa modifica rimarranno come video e non saranno convertiti”.

Sì, avete capito bene, 15 minuti. Non è esattamente un formato video breve e questo significherà che praticamente tutti i video caricati nell’app verranno ora inseriti nel flusso Reels.

In realtà la scelta ha un senso ben preciso. Reel è il formato di contenuti Instagram in più rapida crescita nell’app e la maggiore popolarità di TikTok ha portato a cambiamenti abituali nel comportamento di consumo. Questo significa che gli utenti sono istintivamente più allineati al formato video. In questi termini, Instagram darà la massima attenzione alla diffusione di questo tipo di contenuti.

Il concetto più ampio sta in questo: man mano che più persone guardano i Reels Instagram, i contenuti video possono essere più utili per il coinvolgimento. Il tutto si traduce in maggiori visualizzazioni sui video, proprio perché verranno inseriti all’interno di quel flusso.

Il rovescio della medaglia? La scelta di Zuckerberg e company potrebbe anche rendere Instagram più appiattito, meno unico e, ancora una volta, l’idea sottende una certa mania di inseguire il trend dominante copiando qua e là.

Ad ogni modo, è arrivata una nuova era per i contenuti di Instagram e varrà la pena monitorare le tue statistiche e considerare come sarà possibile sfruttare al meglio le ultime tendenze di Reels per massimizzare il coinvolgimento.

Instagram Reels e strumenti creativi

Oltre al caricamento automatico di tutti i video nel formato Reel, Instagram si propone di aggiungere anche una gamma di nuovi strumenti creativi proprio per le clip Reels.

Prima di tutto, Instagram sta aggiungendo alcune nuove opzioni Remix, per fornire più modi di collaborare all’interno della piattaforma. Vediamoli:

  • Remix per le foto: le foto sono fondamentali per l’esperienza di Instagram. Nelle prossime settimane potremo remixare le foto pubbliche. Questo ci darà ispirazione illimitata per creare dei reels unici.
  • Layout Remix espansi: sarà possibile scegliere tra uno schermo verde, uno schermo diviso orizzontale o verticale o una visualizzazione di reazione picture-in-picture per aggiungere commenti video ai Reels esistenti.
  • Aggiungi la tua clip: hai creato una bella ripresa? Anziché visualizzare il tuo remix contemporaneamente alla bobina originale, ora puoi aggiungere la tua clip dopo l’originale in modo che venga riprodotta in sequenza.

Instagram sta inoltre ampliando l’accesso alla sua opzione Reels templates, che consente di utilizzare i formati Reels esistenti e popolari come modelli per i tuoi video. Aggiungerà inoltre una nuova modalità Doppia fotocamera, in modo da poter catturare i contenuti e la reazione allo stesso tempo, utilizzando allo stesso tempo la fotocamera anteriore e quella posteriore del telefono.

Queste aggiunte, comunque, si allineano ai trend TikTok già consolidati. Insomma se siete già abituati a TikTok, sarete già preparati per queste nuove opzioni e strumenti creativi.

Instagram vs TikTok?

Ma se questo è un po’ l’obiettivo di meta, crea una maggiore preoccupazione. Se Instagram rimane focalizzato esclusivamente su TikTok, allora tanto vale rimanere su TikTok. La mancanza di originalità, a nostro avviso, perde di vista la proposta di valore di ogni social che dovrebbe essere comunque unica.

Dov’è finita la leadership che Meta una volta deteneva come piattaforma principale nello spazio dei social media? Ricordiamo ancora i tempi in cui Facebook e Instagram erano le piattaforme che rompevano le nuove tendenze e che mettevano in mostra nuovi strumenti. Dall’introduzione delle Storie e ancora di più dalla fusione di Whatsapp Messenger e Instagram si è trattato di un continuo replicare e difendere il proprio territorio nel miglior modo possibile, copiando e sottraendo idee agli altri social.

Meta, in generale, è più focalizzato sulla fase successiva, quella del Metaverso. Forse ha solo bisogno di far passare le sue app principali fino a quando non sarà il momento di trasferire gli utenti nella sua prossima grande fase, dove prenderà le redini della leadership una volta ancora. O almeno, l’idea è questa. Non siamo sicuri che gli utenti di Instagram lo vogliano davvero, né che le scelte fatte aiuteranno Meta a mantenere la sua leadership a lungo termine.

In ogni caso, le statistiche racconteranno la storia.

Un articolo di Adriano Riccardi pubblicato il 23/07/2022 e modificato l'ultima volta il 23/07/2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.