Categorie: Intrattenimento

Raffaella Mennoia ha perdonato Sara Affi Fella? Ecco la verità

Lo scandalo di Sara Affi Fella è ancora troppo fresco per poter andare avanti. Ce lo ricorda costantemente anche Raffaella Mennoia, braccio destro di Maria De Filippi e mente organizzatrice del programma Uomini e Donne.

La situazione è fin troppo antipatica. È capitato varie volte che alcuni troni, dopo il loro percorso o anche durante, si siano rivelati falsi o quanto meno avevano un interesse alla base che esorbitava dall’obiettivo del programma. E Sara Affi Fella è stato solo il caso più eclatante.

Durante le ultime puntate della trasmissione si è parlato spesso della questione e sono stati gli stessi opinionisti ad utilizzare parole forti nei confronti di Sara. Gianni Sperti è stato addirittura richiamato da Maria De Filippi per i termini poco consoni. Ha dichiarato infatti: “Nella mia vita, non ho mai conosciuto una persona più schifosa di Sara”.

Oggi le cose sembrano cambiate. Dopo un’intervista rilasciata da Raffaella Mennoia al magazine di Uomini e Donne, pareva che la Mennoia non solo esprimesse parole di sentita vicinanza alla famiglia di Sara che sta attraversando un periodo piuttosto buio; ma è stato inteso anche che per la produzione la questione sia chiusa e che addirittura Sara sia ben accetta negli studi Elios.

Il chiarimento di Raffaella Mennoia: nessun passo indietro

La Mennoia però intendeva altro e ha tenuto a chiarire la sua posizione rispetto a quello che è stato frainteso, tramite l’intervista, sui social. In particolare, sul suo profilo privato di Instagram in una storia ha scritto: “Una settimana fa ho rilasciato un’intervista al settimanale di Uomini e Donne. Ci tengo a precisare che la frase riferita al mio stupore della risposta del pubblico, era di tono positivo”.

La donna ha continuato: La mia frase su Uomini e Donne Magazine riferita al mio stupore della risposta del pubblico era in tono positivo. Il mio ridimensionare era più un andare avanti e dimenticare quello che era successo di brutto… Nessun passo indietro da parte mia, anzi, solo tre avanti. Grazie a chi ha capito e per chi ne ha voluto fare una polemica non so che dire se non problemi vostri.”

Che dire, una vicenda di questa gravità non si può certo cancellare dall’oggi al domani. Forse a qualcuno interessa il contrario? Sicuramente è meglio non interpretare gli intenti altrui in una situazione talmente delicata come questa.

Leggi anche:

Un articolo di Flora Pierattini pubblicato il 12/10/2018 e modificato l'ultima volta il 12/10/2018
Condividi
Flora Pierattini

È l’anima social della redazione. Appassionata di salute e benessere, gestisce un blog che esplora mode e tendenze del mondo femminile. Ha spiccate competenze nel campo del social marketing.

Articoli recenti

Dario Musso torna a casa, ma l’Italia resta imbavagliata

Avete sentito parlare di Dario Musso? No, con tutta probabilità. Tranne poche, pochissime eccezioni la…

3 mesi fa

Coronavirus: scoperto il farmaco che blocca l’infezione SARS-CoV-2

Scoperto il primo farmaco per bloccare il Coronavirus. La notizia è di poche ore fa…

5 mesi fa

L’Italia chiude tutto: Conte dispone il lockdown totale delle attività

In piena emergenza Coronavirus, con l'intera Italia fortemente preoccupata per il rapidissimo propagarsi dei contagi,…

5 mesi fa

Coronavirus, ceppo italiano diverso da Cina. D’Anna: “virus domestico, poco più che un’influenza”

Dopo l'incalzante susseguirsi di notizie sul Coronavirus arriva forse un po' di chiarezza. Chi parla…

5 mesi fa

Coronavirus, è psicosi: assalto ai supermercati, ressa per le scorte e disinfettanti alle stelle

Era solo questione di tempo: la psicosi da Coronavirus si estende a macchia d'olio e…

6 mesi fa

Allarme Coronavirus: arrivano le norme per evitare il contagio dopo i decessi in Italia

Le nostre bacheche social sono ormai invase di argomenti che parlano di “allarme coronavirus”, nome…

6 mesi fa