Categorie: News Italia

Coronavirus, è psicosi: assalto ai supermercati, ressa per le scorte e disinfettanti alle stelle

Era solo questione di tempo: la psicosi da Coronavirus si estende a macchia d’olio e porta i cittadini ad azioni impensabili solo fino a qualche ora fa. Dopo la chiusura di scuole e locali pubblici in Lombardia e Veneto, nelle ultime ore si è registrato un vero e proprio assalto ai supermercati.

“Sembra di essere in guerra: siamo fermi, i negozi sono chiusi, solo i supermercati sono aperti qualche ora al giorno. Entriamo scaglionati, ma qui carne non ce n’è più e non sanno quando arriverà perché arriva tutto da fuori. La gente ha paura”. Sono queste le dichiarazioni di un cittadino di Casalpusterlengo, uno dei comuni del Lodigiano che vive i drammatici momenti delle misure straordinarie adottate dal governo per fronteggiare l’allarme Coronavirus.

Lo scenario è proprio quello di un periodo bellico, e non solo nei paesi dove il contagio è realtà. Da Milano ad Ancona a Napoli molti supermercati presentano scaffali completamente vuoti; sono stati segnalate anche le prime zuffe per accaparrarsi generi alimentari e disinfettanti.

Insomma, la corsa all’acquisto di beni di prima necessità sta diventando una delle principali manifestazioni di una psicosi da quarantena che investe ormai praticamente tutta l’Italia. Le segnalazioni infatti si moltiplicano e anche da Reggio Calabria arrivano notizie di resse per le ultime bottigliette di Amuchina.

Psicosi da Coronavirus: supermercati e farmacie svuotate

E che dire delle farmacie? Mascherine, disinfettanti e guanti in lattice sono terminati praticamente ovunque. Tutti i prodotti di ogni marca e formato non sono disponibili da giorni e le domande più frequenti dei clienti riguardano proprio i tempi di riassortimento.

Le mascherine sono terminate da settimane e i rifornimenti tardano ad arrivare; i disinfettanti per le mani sono il bene più ambito e i prezzi continuano a lievitare: una mascherina costa anche 40 euro.

La domanda è: tutto questo è davvero necessario? Non siamo in grado di rispondere, ma l’invito a non perdere la calma è, ovviamente, quello più pressante. Certamente non sentiamo di condannare questi comportamenti per quanto irrazionali possano essere. La verità è che la rapida diffusione del virus lascia impreparati tutti; e se è vero che il problema Coronavirus deve essere fronteggiato secondo i protocolli medici, anche premunirsi di fronte al rischio di una possibile quarantena può aiutare la popolazione, quantomeno ad affrontare psicologicamente questo difficile momento.

Cosa pensi della psicosi da Coronavirus? Descrivici la tua esperienza nei commenti!

Un articolo di Umberto Saffioti pubblicato il 23/02/2020 e modificato l'ultima volta il 23/02/2020
Condividi
Umberto Saffioti

È il fondatore di Mondomediamagazine.com. Laureato in Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni, ha una grande passione per la tecnologia e ama rimanere sempre aggiornato sulle nuove frontiere dell’informatica. Oltre alle competenze acquisite nel suo campo, ha maturato una lunga esperienza nel mondo della grafica pubblicitaria e del digital marketing.

Articoli recenti

Dario Musso torna a casa, ma l’Italia resta imbavagliata

Avete sentito parlare di Dario Musso? No, con tutta probabilità. Tranne poche, pochissime eccezioni la…

2 mesi fa

Coronavirus: scoperto il farmaco che blocca l’infezione SARS-CoV-2

Scoperto il primo farmaco per bloccare il Coronavirus. La notizia è di poche ore fa…

4 mesi fa

L’Italia chiude tutto: Conte dispone il lockdown totale delle attività

In piena emergenza Coronavirus, con l'intera Italia fortemente preoccupata per il rapidissimo propagarsi dei contagi,…

4 mesi fa

Coronavirus, ceppo italiano diverso da Cina. D’Anna: “virus domestico, poco più che un’influenza”

Dopo l'incalzante susseguirsi di notizie sul Coronavirus arriva forse un po' di chiarezza. Chi parla…

4 mesi fa

Allarme Coronavirus: arrivano le norme per evitare il contagio dopo i decessi in Italia

Le nostre bacheche social sono ormai invase di argomenti che parlano di “allarme coronavirus”, nome…

5 mesi fa

Frecciarossa deragliato a Lodi. 2 morti e 27 feriti

E' accaduto stamattina nella linea ad alta velocità, che doveva portare il convoglio da Milano…

5 mesi fa