Addome gonfio? Ecco gli alimenti per una pancia piatta

Quello dell’addome gonfio è un problema di cui molti soffrono. Nonostante una dieta equilibrata, il gonfiore addominale resta lì e la pancia piatta diventa solo un ricordo. E’ imbarazzante sia per gli uomini che per le donne doverla mostrare. Perché la pancia gonfia compare dalle maglie e impedisce d’indossare vestiti leggeri.

Purtroppo questo è un problema assai diffuso. Oggi sono sempre di più coloro che nonostante non siano obesi, hanno sempre un addome gonfio. Anche i più giovani ne soffrono. Questo fa capire chiaramente che le cause derivano da un’alimentazione errata che causa il gonfiore addominale.

Per ridurre la pancia e raggiungere quindi una linea invidiabile è bene ricorrere all’assunzione di alcuni alimenti. Le loro proprietà fanno si che la pancia si ridurrà in breve tempo.

Vediamo di quali alimenti si tratta.

– Quando quotidianamente preparate la vostra insalata mista, non dimenticate di aggiungere anche il finocchio. Le sue proprietà riescono ad assorbire i gas addominali. Disintossica e sgonfia lo stomaco. Prendendo la sana abitudine di mangiare questo alimento, sentirete un senso di sazietà e la vostra pancia si ridurrà. Sgranocchiatelo durante la giornata, specie nei giorni in cui sentite una maggiore tensione addominale. Usate il finocchio, sotto forma di semi, anche per preparare delle tisane serali.

–  Aggiungete alle vostre tisane preferite delle foglie fresche di menta. Ha un’azione carminativa e riesce a eliminare i gas intestinali. Sono questi i maggiori responsabili della pancia gonfia. L’attività antispasmodica della menta aiuta a funzionare meglio sia il colon che l’intestino. Solitamente chi soffre di colon irritabile, tende ad avere l’addome gonfio. Preparate ogni giorno una tisana rilassante con le foglie di menta. Aggiungete anche la camomilla e la melissa.

– Se soffrite frequentemente di gonfiore addominale utilizzate questo integratore che trovate in erboristeria. Il carbone vegetale si può assumere sotto forma di compresse. Riesce ad eliminare i gas intestinali e l’aerofagia. Svolge un’azione disintossicante per l’intestino. La flora batterica viene riequilibrata.

– Il peperoncino ha un potere sgonfiante. Aggiungetelo ai cibi per depurare l’intestino.

– Lo zenzero riesce ad eliminare i problemi che causano il gonfiore addominale. Solitamente si tratta di meteorismo e aerofagia. Con l’assunzione costante dello zenzero si riuscirà ad eliminare questi fastidi. Aggiungete lo zenzero nelle bevande e assumete anche degli infusi.

– Il cumino e l’anice sono ideali contro il gonfiore addominale. Riducono la fermentazione, il gonfiore e i crampi addominali. Aiutano una buona digestione. Preparate con anice e cumino delle tisane rinfrescanti. Assumetele giornalmente.

Ancora qualche dritta:

Per ridurre il gonfiore addominale e avere una pancia piatta, a tavola seguite queste semplici  abitudini.

– Masticate molto i cibi.

– Sedetevi e consumate il vostro pasto con calma.

– Evitate di mettere tutto dentro a un panino.

– Usate un piatto per mangiare anche una semplice mozzarella.

– Aggiungete alle vostre insalate sempre un filo d’olio.

– Riducete il sale.

…e ricordate: la fretta è la prima nemica della pancia piatta!

Un articolo di Patrizia Vardaro pubblicato il 18/08/2017 e modificato l'ultima volta il 28/06/2018

Patrizia Vardaro

Cultrice di salute e benessere, è particolarmente attenta al mondo delle mamme e dell’infanzia. Cura anche una rubrica dedicata alle neo-mamme e alle donne in dolce attesa. Ha una grande passione per l’oroscopo e il mondo dell’astrologia.