Categorie: Tecnologia

Il nuovo iPhone Xr, quello più economico, potrà arrivare in ritardo

Le voci circolano da tempoo e sembra ormai certo che Apple a breve farà uscire i nuovi smartphone; per l’autunno sono attesi tre nuovi modelli. Ma il nuovo iPhone Xr, cioè l’iPhone meno costoso degli altri, potrebbe ritardare per alcune difficoltà incontrate nel corso della produzione.

In particolare l’iPhone low cost avrebbe alcuni problemi legati alla retroilluminazione dello schermo e questo potrebbe portare la produzione massiva del cellulare ad un ritardo di un mese; è quanto ha affermato l’analista Katy Huberty di Morgan Stanley, come riportato da numerosi media negli USA.

Il nuovo iPhone Xr: le novità

L’analista ha anche previsto che l’iPhone meno costoso, che probabilmente verrà chiamato iPhone 9, potrebbe andare in uscita ad ottobre; non vi sarebbero ritardi invece per il modello successivo all’Phone X, che dovrebbe rispettare l’appuntamento prefissato a settembre.

Ma quali saranno i nuovi modelli iPhone che Apple ci proporrà in autunno? Secondo le indiscrezioni più diffuse, avremo un iPhone Xs da 5,8 pollici e un iPhone Xs Max da 6,5 pollici; entrambi disporranno di display OLED. Il terzo modello, che sarà appunto il nostro iPhone Xr, avrà schermo Lcd da 6,1 pollici. Il prezzo dovrebbe oscillare tra i 600 e i 700 dollari, rispettivamente 200 e 300 euro in meno rispetto ai modelli più costosi.

Le altre novità? Oltre al costo, iPhone Lcd conterà su una gamma di colori più vasta di quella a cui siamo abituati. Su questo aspetto le voci sono contrastanti. Secondo l’analista Ming-Chi Kuo avremo la possibilità di scegliere tra bianco, grigio, blu, rosso e arancione; secondo il blog giapponese MacOtakara invece potremo vedere le versioni di iPhone nero, bianco, grigio, giallo acceso, blu elettrico, oro e arancione brillante.

Probabilmente la possibilità di spaziare tra più colori dipende dal fatto che il nuovo iPhone Xr low cost sia naturalmente destinato ai più giovani. Tuttavia, chi conosce la sobrietà di Apple mantiene qualche perplessità sui colori più forti indicati dal blog. Che dire, aspettiamo questa nuova uscita!

Leggi anche:

Un articolo di Umberto Saffioti pubblicato il 01/08/2018 e modificato l'ultima volta il 18/09/2018
Condividi
Umberto Saffioti

Articoli recenti

Dario Musso torna a casa, ma l’Italia resta imbavagliata

Avete sentito parlare di Dario Musso? No, con tutta probabilità. Tranne poche, pochissime eccezioni la…

3 mesi fa

Coronavirus: scoperto il farmaco che blocca l’infezione SARS-CoV-2

Scoperto il primo farmaco per bloccare il Coronavirus. La notizia è di poche ore fa…

5 mesi fa

L’Italia chiude tutto: Conte dispone il lockdown totale delle attività

In piena emergenza Coronavirus, con l'intera Italia fortemente preoccupata per il rapidissimo propagarsi dei contagi,…

5 mesi fa

Coronavirus, ceppo italiano diverso da Cina. D’Anna: “virus domestico, poco più che un’influenza”

Dopo l'incalzante susseguirsi di notizie sul Coronavirus arriva forse un po' di chiarezza. Chi parla…

5 mesi fa

Coronavirus, è psicosi: assalto ai supermercati, ressa per le scorte e disinfettanti alle stelle

Era solo questione di tempo: la psicosi da Coronavirus si estende a macchia d'olio e…

5 mesi fa

Allarme Coronavirus: arrivano le norme per evitare il contagio dopo i decessi in Italia

Le nostre bacheche social sono ormai invase di argomenti che parlano di “allarme coronavirus”, nome…

5 mesi fa