Categorie: Intrattenimento

George Clooney ferito in un incidente stradale: ecco le sue condizioni

Questa mattina c’è stata una forte paura per l’attore americano George Clooney; l’attore ha avuto un incidente stradale in Sardegna, precisamente sulla costa corallina ad Olbia. L’uomo si trovava sul posto perché impegnato sul set di una nuova serie tv per Sky; era già dunque circa un mese che era in territorio Italiano. Ecco cosa è successo a George Clooney ferito in un incidente.

L’incidente a George Clooney è avvenuto questa mattina sulla 125 Orientale sarda; pare proprio che l’attore, in sella alla sua motocicletta, abbia avuto uno scontro frontale con un’auto. Il conducente ha subito prestato soccorso all’attore e ha chiamato l’ambulanza che è intervenuta tempestivamente; una volta arrivati in ospedale, Clooney è stato ammesso con il codice giallo.

George Clooney ferito in un incidente stradale

Le prime notizie che ci sono giunte sono positive. Pare infatti che dalla TAC che è stata fatta tempestivamente all’attore sia risultato soltanto un lieve danno al ginocchio; di preciso sono state riscontrate delle lesioni e un trauma al ginocchio. Tutto ciò ha causato una prognosi di circa 20 giorni di riposo totale; l’attore è già stato dimesso.

Dunque le riprese della serie TV dovranno attendere fino alla guarigione di George Clooney; l’attore per il momento non potrà fare alcuno sforzo finché il suo ginocchio non sarà guarito del tutto. In più c’è da considerare che la serie TV è prodotta e girata stesso dal diretto interessato.

Le riprese infatti sono state girate presso l’aeroporto ormai dismesso di Venafiorita, alle porte della città di Olbia in Gallura, e sarà totalmente ambientato nella seconda guerra mondiale. Difatti l’aeroporto serve per registrare scene in cui decollano i cacciabombardieri americani. Proprio per questo alcune scene prevedono che questi aerei colorino il cielo a stelle e strisce, per lo stupore dei turisti che stanno soggiornando ad Olbia o nelle vicinanze.

Assisteremo inoltre a scene di bombardamenti; insomma una serie interessante che in molti attendono con entusiasmo. Ora però bisognerà pensare al bene del regista; per cui le riprese dovranno attendere qualche giorno prima di ricominciare il proprio corso.

Leggi anche:

Un articolo di Flora Pierattini pubblicato il 11/07/2018 e modificato l'ultima volta il 12/07/2018
Condividi
Flora Pierattini

È l’anima social della redazione. Appassionata di salute e benessere, gestisce un blog che esplora mode e tendenze del mondo femminile. Ha spiccate competenze nel campo del social marketing.

Articoli recenti

Dario Musso torna a casa, ma l’Italia resta imbavagliata

Avete sentito parlare di Dario Musso? No, con tutta probabilità. Tranne poche, pochissime eccezioni la…

7 mesi fa

Coronavirus: scoperto il farmaco che blocca l’infezione SARS-CoV-2

Scoperto il primo farmaco per bloccare il Coronavirus. La notizia è di poche ore fa…

9 mesi fa

L’Italia chiude tutto: Conte dispone il lockdown totale delle attività

In piena emergenza Coronavirus, con l'intera Italia fortemente preoccupata per il rapidissimo propagarsi dei contagi,…

9 mesi fa

Coronavirus, ceppo italiano diverso da Cina. D’Anna: “virus domestico, poco più che un’influenza”

Dopo l'incalzante susseguirsi di notizie sul Coronavirus arriva forse un po' di chiarezza. Chi parla…

9 mesi fa

Coronavirus, è psicosi: assalto ai supermercati, ressa per le scorte e disinfettanti alle stelle

Era solo questione di tempo: la psicosi da Coronavirus si estende a macchia d'olio e…

9 mesi fa

Allarme Coronavirus: arrivano le norme per evitare il contagio dopo i decessi in Italia

Le nostre bacheche social sono ormai invase di argomenti che parlano di “allarme coronavirus”, nome…

9 mesi fa