La campionessa Daisy Osakue aggredita, starà bene in pochi giorni

La notizia di Daisy Osakue aggredita ha fatto il giro del web in pochi minuti. È successo questa notte a Moncalieri; la campionessa italiana di atletica leggera è stata colpita da un uovo lanciato da alcuni giovani da un’auto in corsa.

La giovane donna è la primatista italiana Under 23 di lancio del disco. Italiana, è nata a Torino da genitori nigeriani; l’ipotesi che l’accaduto sia un atto di razzismo si è fatta strada dal primo minuto.

Daisy Osakue aggredita, ma è tutto ok

Come la stessa Daisy ha commentato, “L’hanno fatta apposta. Non volevano colpire me come Daisy, volevano colpire me come ragazza di colore”.  L’atleta ha aggiunto che la zona in cui si è verificato l’accaduto è frequentata da diverse prostitute; “mi avranno scambiata per una di loro”.

I Carabinieri invece hanno escluso i motivi razziali, in quanto nella stessa zona erano stati segnalati episodi analoghi di lancio di uova nei confronti passanti.

Un dato è certo: chiunque sia stato e qualsiasi sia stato il “motivo”, il gesto era rivolto alla ragazza. Come ha raccontato la stessa protagonista, si trovava da sola mentre l’auto, un Doblò, ha accelerato e si è allinatata a lei prima di lanciarle contro l’uovo.

Intanto Daisy Osakue aggredita è stata portata all’Ospedale Oftalmico di Torino; ha riportato una lesione alla cornea e per questo si è reso necessario un intervento per rimuovere dall’occhio un frammento di guscio.

La sua imminente partecipazione agli Europei di atletica che si terranno a Berlino non sembra comunque compromessa.

Il gesto, inqualificabile, apre oggi una nuova serie di commenti anche molto aspri sui social; quello che emerge infatti è l’indiscusso aumento di episodi di questo genere. Quale che sia la matrice dell’aggressione, in ogni caso, la speranza è che i suoi responsabili vengano trovati al più presto e consegnati alla giustizia.

Leggi anche:

Un articolo di Nicola Varriale pubblicato il 30/07/2018 e modificato l'ultima volta il 01/08/2018

Nicola Varriale

Grande appassionato di calcio e sport in generale, Nicola è sempre alla ricerca di notizie coinvolgenti e riesce a creare i contenuti più popolari con uno stile inconfondibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *