Amazon rilascia l’app Prime Video per Mac con download, AirPlay e altro

timfibra

Meglio tardi che mai, come si suol dire: Amazon ha lanciato oggi l’app Prime Video per macOS che è disponibile come download gratuito nel Mac App Store. Prime Video per Mac include il supporto per i download offline ed è possibile scegliere la qualità video preferita sia per lo streaming normale che per i download. Non solo. Con l’impostazione “best”, Amazon stima circa 5,8 GB di utilizzo dei dati all’ora durante lo streaming. La cifra è leggermente inferiore per i download, indicati invece in 2,9 GB all’ora di video scaricato.

Quando si apre Prime Video per Mac per la prima volta, l’app chiede se desideri ricevere notifiche per consigli sui contenuti e altri avvisi. Oltre a questo, è più o meno la stessa esperienza di altre piattaforme. Stranamente, l’app Prime Video non si apre a schermo intero, ma cambia non appena si inizia a riprodurre un film o un programma TV.

fingerfood

Amazon supporta le funzionalità native di macOS come picture-in-picture e AirPlay. Inoltre è anche integrato nei suoi extra come X-Ray con informazioni sul cast e dietro le quinte.

App Prime Video per Mac: cosa contiene

Oltre alla normale selezione gratuita con abbonamento Prime, c’è anche una scheda dedicata che rimanda allo store, in cui è possibile noleggiare o acquistare contenuti. Amazon utilizzerà le informazioni di pagamento memorizzate del proprio account quando vengono effettuati gli addebiti. Altre impostazioni nell’app Prime Video includono la riproduzione automatica, le preferenze dei sottotitoli e il controllo genitori. Inoltre è possibile visualizzare altri dispositivi che sono stati registrati sul proprio account Prime. Qualsiasi gestione dell’account più approfondita di quella, richiederà l’accesso al sito di Amazon in un browser.

ricette-veloci

Dal punto di vista della funzionalità, la maggior parte di ciò che si potrebbe chiedere all’app Prime Video è finalmente sul Mac. Il nuovo MacBook Pro da 16 pollici offre un’esperienza di visione di film abbastanza semplice. L’app Prime Video di Amazon per Mac è compatibile con macOS Big Sur e con le versioni successive.

Insomma, stagione di novità per il colosso che ha da poco inaugurato i propri televisori intelligenti con Alexa incorporata.

Un articolo di Adriano Riccardi pubblicato il 16/11/2021 e modificato l'ultima volta il 16/11/2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.